Il nuovo menù di primavera

 

E’ un inno alla primavera e ai piccoli produttori artigianali la nuova carta serale del Mi View Restaurant di Milano, il ristorante più alto della città, in cima alla Torre World Join Center del Portello (viale Achille Papa 30). Il rinnovo del menù, con due percorsi di degustazione e una selezione di piatti “alla carta”, è stato curato dall’Executive Chef, Cristian Spagnoli, che ancora una volta ha puntato tutto sulla ricerca di prodotti e artigiani dallo straordinario bacino del network Artigiano in Fiera, cui Mi View Restaurant è legato a doppio filo.

 

La degustazione “Espressione” di dieci portate conferma alcuni portate ormai immancabili come il “Toast a sorpresa” (Sfoglia di pane alla segale, lardo di Arnad, gambero rosso di Mazara e vin brulè fermentato), il “Granchio nel bosco” (Insalata calda di funghi cardoncelli, spalletta di vitello e granciporro), i “Ricci in testa” (Spaghetto “incartato” Morelli, ricci di mare, testina di vitello e grue di cioccolato), oltre alla novità introdotta nel precedente menù: il “Sigaro”, ovvero un cannolo di pollo Campese, morchelle, Parmigiano Reggiano “Vacche Rosse” con crema di patate e crumble salato. Nel percorso vengono introdotti i “Colori” (Tartare di gambero viola di Santa Margherita, gelato alla mela verde e basilico), il “Risotto selvatico” (Carnaroli al burro acido, crema di rucola e lamponi), la “Ciccia” (Filetto di cinta senese, agretti e pastinaca), i “Ricordi del mare” (Rombo arrostito, il suo fondo, fagioli di Sarconi IGP e agrumi). A chiudere l’esperienza ci sono un pre-dessert denominato “La prima conclusione”, a base di yuzu, mandarino e latte di pecora, e il “Sicilia-Tokyo, andata e ritorno”, ovvero un gelato al latte di mandorla, con gel di Sakè, ginepro e amarene.

 

La degustazione da sei portate, invece, si chiama “Sfumature” e comincia con “Controcorrente”: radice di sedano, bagna càuda, salmone all’aroma di caldarroste e gelatina al Rheum. Segue “L’insolita via di… scampo”, ovvero uno scampo dell’Adriatico laccato al Chorizo, pancetta di Mangalica e crema di fave. E ancora: “Green Vertigo” (Tortello di asparagi e patata viola, morbido di fagiolina del Trasimeno) e il “Giro di perle”, altro “must” di Chef Spagnoli: ostrica Belon, sorbetto alla Coca Cola e salsa di pop corn. La main course è “Migrando verso Sud”, un petto d’anatra con animelle, fondo all’arancia, topinambur e aglio orsino. Infine, il dessert “ABC”: cremoso al bergamotto e barbabietola, gelato all’ananas e salvia, aria al Campari.

 

Nelle scelte alla carta entrano le “Rotelle d’infanzia”, un Carnaroli al finocchio “Bellotto” con aneto, formaggella e liquirizia, “Seta e velluto”, ovvero dei fusilloni di Gragnano con “insalata russa”, tartufo nero cotto in crosta di sale, e l’immancabile “Altra costata”: filetto di manzo cotto affogato, sentori di yogurt, purea di cipolla di Breme e peperoncino dolce. Tra i dessert spicca un vero e proprio omaggio a Banksy, con la rappresentazione sul piatto dell’iconica opera della bambina col palloncino dello street artist. Non a caso il titolo richiama una spiegazione che proprio l’artista diede di questo suo lavoro: “C’è sempre speranza”. L’interpretazione golosa è un cremoso alla Candonga, vaniglia e piselli, gelato alla fragola e pepe di Sichuan.

 

Ogni percorso al Mi View può essere introdotto dalla speciale carta dell’aperitivo, curata dalla Maitre Sommelier Monica Angeli, e ovviamente dalla degustazione di calici di vini italiani e internazionali (abbinamento Tradizionale o Superior) per completare un viaggio di gusto godendosi una vista strepitosa su tutta Milano. Tra le novità c’è il nuovo cocktail “Citrus Fizz” a base di Shrub al Kumquat, Gin London Dry e Soda aromatizzata al timo limonato: creazione fresca e primaverile che sposa perfettamente l’inizio di un’esperienza di degustazione.

Mi View Restaurant
Torre WJC – Ventesimo piano
Viale Achille Papa 30, Milano
Aperto dal martedì al sabato, pranzo e cena
Parcheggio serale gratuito e custodito alla base del grattacielo
02.78.61.27.32
info@miview.it
miview.it
@miviewrestaurant